di

In:

Commenti disabilitati su Gigante Aspen bissano Maze e Zettel

Cambia continente, cambiano le condizioni meteo e quelle del manto nevoso eppure Tina Maze continua a giocare in casa. Dopo il debutto di Solden in cui la slovena aveva impartito una magistrale lezione del tipo “Ecco come si usano questi nuovi sci” , sull’anacronistica pista di Aspen dalla morfologia di vecchia concezione per i tornantoni con i quali si snoda lungo un pendio tormentato dai dossi, è ancora lei a dettar legge. La sua sciata ostenta una fluidità e una solidità che le permettono di fare il vuoto dietro di lei sul ripido come sul piano, nella luce  della prima manche come nel buio della seconda in cui il sole ha dato le spalle alle atlete, ulteriore difficoltà aggiunta alle tante tribolazioni con cui si trovano a fare i conti tutte le altre, le comuni mortali, ed è proprio in questa seconda categoria che possiamo apprezzare il ritorno in auge del team francese grazie all’impressionante rimonta di Barioz, che sfrutta intelligentemente  un’inversione di partenza illuminata dagli ultimi raggi del sole, e alla prova pulita di una Tessa Worley nuovamente in sella ai suoi sci. La porta bandiera del Team Colmar infatti, dopo essere sembrata un po’ in balia di questi attrezzi soprattutto nei tratti più pianeggianti di Soelden, tra le impervie di questa pista del Colorado ha ritrovato la sua centralità dinamica e tutta l’efficacia che le ha permesso così spesso di primeggiare in passato. Consolida la piazza d’onore Zettel, 2a come nell’opening austriaco,   e alle sue spalle ricompare la regina Rebensburg.

A difendere i colori azzurri  nella seconda manche restano solo Karbon 7a e Irene Curtoni ai piedi del podio virtuale della prima manche. Ma mentre  la veterana di Castelrotto vanifica ogni ambizione di riscossa con una prematura uscita nella prima rampa di lancio, la poliedrica camuna ci fa sognare fino a quel maledetto tornante in cui, in una rotazione incontrollata vede sfumare il podio e al traguardo si deve accontentare di un comunque ottimo 5° posto finale, appena dietro la rediviva Lara Gut. Alla svizzera piace proprio questa pista dove già l’anno scorso aveva realizzato un 2° tempo di manche tradottosi poi in un 7° finale, ma saprà questo originale quanto estemporaneo giovane fenomeno arginare l’altro astro nascente Shiffrin? Già perché l’adolescente americanina, dopo il podio dello SL di Levi concretizza in questo GS un 9° posto che conferma le sporadiche incursioni nelle prime 30 finora realizzate e lo fa con una solidità tecnica comune ad entrambe le discipline tecniche.

1 2 565243 MAZE Tina 1983 SLO 57.76 1:01.63 1:59.39 0.00
2 14 55838 ZETTEL Kathrin 1986 AUT 58.82 1:01.47 2:00.29 6.71
3 1 205218 REBENSBURG Viktoria 1989 GER 59.38 1:01.55 2:00.93 11.48
4 20 516138 GUT Lara 1991 SUI 59.63 1:01.49 2:01.12 12.90
5 12 296509 CURTONI Irene 1985 ITA 59.07 1:02.12 2:01.19 13.42
6 6 196928 WORLEY Tessa 1989 FRA 59.88 1:01.51 2:01.39 14.91
7 15 196725 BARIOZ Taina 1988 FRA 1:01.10 1:00.50 2:01.60 16.47
7 7 55576 GOERGL Elisabeth 1981 AUT 59.40 1:02.20 2:01.60 16.47
9 42 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA 1:00.46 1:01.27 2:01.73 17.44
10 16 185140 POUTIAINEN Tanja 1980 FIN 59.85 1:02.33 2:02.18 20.80
11 18 55759 KIRCHGASSER Michaela 1985 AUT 59.99 1:02.28 2:02.27 21.47
12 24 515747 GISIN Dominique 1985 SUI 1:00.55 1:01.84 2:02.39 22.36
13 32 106825 PREFONTAINE Marie-Pier 1988 CAN 1:00.12 1:02.35 2:02.47 22.96
14 21 196793 MARMOTTAN Anemone 1988 FRA 1:00.10 1:02.46 2:02.56 23.63
15 9 537545 MANCUSO Julia 1984 USA 1:00.26 1:02.33 2:02.59 23.85
16 29 296729 FANCHINI Nadia 1986 ITA 1:00.72 1:01.89 2:02.61 24.00
17 10 55818 KOEHLE Stefanie 1986 AUT 59.57 1:03.10 2:02.67 24.45
18 31 565268 DREV Ana 1985 SLO 1:00.76 1:01.93 2:02.69 24.60
19 27 206355 DUERR Lena 1991 GER 1:00.77 1:02.01 2:02.78 25.27
20 46 495318 RUIZ CASTILLO Carolina 1981 SPA 1:00.97 1:01.86 2:02.83 25.64
21 3 537544 VONN Lindsey 1984 USA 59.71 1:03.13 2:02.84 25.72
22 36 297171 FANCHINI Sabrina 1988 ITA 1:00.73 1:02.30 2:03.03 27.13
23 22 105269 GAGNON Marie-Michele 1989 CAN 1:00.30 1:02.80 2:03.10 27.66
24 23 55898 BREM Eva-Maria 1988 AUT 1:00.72 1:02.91 2:03.63 31.61
25 13 505632 LINDELL-VIKARBY Jessica 1984 SWE 1:00.57 1:04.05 2:04.62 38.99
26 34 425880 SEJERSTED Lotte Smiseth 1991 NOR 1:01.34 1:12.51 2:13.85 107.79

Tags: , , ,

  • https://t.co/is5TDcBjuk

  • Festa AOC: Golden Team miglior Sci Club del Piemonte - Premiati titoli Regionali e... - https://t.co/5foXwEB5vf

  • https://t.co/42KWwsunjq

  • https://t.co/Ch6dc0hFCi

  • Prenota Ora il tuo Camp a Les 2 Alpes - https://t.co/ytAhqalQ7I

  • Un Osteopata sempre in pista - Camp Les2Alpes - https://t.co/I3jICIoBCj

  • https://t.co/wI8OjMBjyv

  • https://t.co/zVAejkroUR prenota ora il tuo Camp a Les 2 Alpes

  • @ColmarSport @daniceccarelli

  • Video di colmarsport https://t.co/HZOby3Zprg

  • foto di alpineskiworld https://t.co/YZcrfOD1XW

  • https://t.co/BW1NMQKTJW

  • #shoppingtime my mom my #personalshopper #anni50style #capri https://t.co/OztSSoHMLP

  • #technogym denisekarbon @maxblardone giorgio_rocca #istruttorinazionalisci #bestoftheday… https://t.co/l5rYrGPwGo

  • Just posted a photo @ Annecy, la venise des alpes https://t.co/7iK2rDoteK

  • Go laracolturi Go!!! #figureskating #love #instadaily #instagood  #me #instagramhub… https://t.co/SvyUMur1dS

  • St Moritz ... Tutti i colori del Bianco!!! #audifisskiworldcup https://t.co/GCxAHgbRAE

  • RT @RaiSportweb: #Curtoni terza nella discesa di St. Moritz | #RaiSci https://t.co/4286yCPLml

  • Peter Fill oggi a St. Moritz scrive una pagina importante dello sci e della discesa ... Wow! Giù il cappello #Raisci https://t.co/HDCiqQhiBr

  • Lara Colturi helmet by @Bolle_Eyewear @Colmar #redbull #redbullitalia https://t.co/rIiuiVJhDq