di

In:

Commenti disabilitati su Il capolavoro di Nadia Fanchini – l’Oro a Roland Team Colmar

Bello poter assistere e poter raccontare la storia della discesa odierna, una storia che parla di rinascita, quella di un’amica ed ex compagna di squadra, Nadia Fanchini che, su una  Streicher insidiosa e ghiacciata, ha definitivamente ucciso i fantasmi del passato. Già, come non menzionare quelle lacrime e quello sfogo raccolto  nella prima giornata del Super Gigante, proprio dalla nostra postazione Rai, dove Nadia, quasi a scusarsi, confessava che più di quello non poteva proprio dare.

L’avevamo infatti vista difendersi in pista da quella neve marcia e da quelle condizioni estremamente pericolose, un atteggiamento giustificato, l’unico possibile per una superstite come lei faticosamente  ritornata dai tanti infortuni che hanno costellato la sua carriera e  ostacolato quel talento innato, fatto di semplicità e coraggio.

Ma questo accadeva solo quattro giorni fa, un lasso di tempo sufficiente a Nadia per rimboccarsi le maniche e a testa bassa sfruttare anche l’ultima prova ibera, quella snobbata dalle big, per carpire tutte le insidie di una pista solo apparentemente facile, ma tanto  infida da falcidiare protagoniste del calibro di Vonn.

Tante infatti le uscite e le cadute oggi, altrettanti gli errori commessi soprattutto nel tratto centrale, quello che dal salto di Poser, passando nel budello della Esse Schladming, immetteva nella lunga traversa, i passaggi focali in cui Nadia ha compiuto il capolavoro, usando pazienza negli attacchi curva e coraggio laddove le spatole puntavano dritte verso le rosse reti laterali.

Nessuna ha attaccato con la stessa fluidità e determinazione quei curvoni cechi, neanche la favorita Tina Maze, dura sugli appoggi e troppo violenta nelle fasi di vincolo e neppure la veterana Maria Riesch.

Quando i giochi sembravano fatti, Marion Roland si è fiondata lungo la Planai , sua pista amica dove dandole subito del tu, aveva raccolto solo lo scorso anno gli unici due podi della sua longeva carriera.

La transalpina Team Colmar ha tenuto testa all’azzurra camuna accusando un solo misero centesimo nei curvoni centrali, uno dei sedici che ha tenuto preziosamente in tasca fino al traguardo. Inutile chiedersi dove Fanchini abbia perso l’Oro, anche se la risposta è semplice: senza dubbio sul quel primo plateau buio per Nadia e via via , toccato dal sole, velocizzatosi passaggio dopo passaggio…

Ma che importa? Nadia la sua medaglia l’ha vinta e di certo per lei è del metallo più prezioso!

  • https://t.co/is5TDcBjuk

  • Festa AOC: Golden Team miglior Sci Club del Piemonte - Premiati titoli Regionali e... - https://t.co/5foXwEB5vf

  • https://t.co/42KWwsunjq

  • https://t.co/Ch6dc0hFCi

  • Prenota Ora il tuo Camp a Les 2 Alpes - https://t.co/ytAhqalQ7I

  • Un Osteopata sempre in pista - Camp Les2Alpes - https://t.co/I3jICIoBCj

  • https://t.co/wI8OjMBjyv

  • https://t.co/zVAejkroUR prenota ora il tuo Camp a Les 2 Alpes

  • @ColmarSport @daniceccarelli

  • Video di colmarsport https://t.co/HZOby3Zprg

  • foto di alpineskiworld https://t.co/YZcrfOD1XW

  • https://t.co/BW1NMQKTJW

  • #shoppingtime my mom my #personalshopper #anni50style #capri https://t.co/OztSSoHMLP

  • #technogym denisekarbon @maxblardone giorgio_rocca #istruttorinazionalisci #bestoftheday… https://t.co/l5rYrGPwGo

  • Just posted a photo @ Annecy, la venise des alpes https://t.co/7iK2rDoteK

  • Go laracolturi Go!!! #figureskating #love #instadaily #instagood  #me #instagramhub… https://t.co/SvyUMur1dS

  • St Moritz ... Tutti i colori del Bianco!!! #audifisskiworldcup https://t.co/GCxAHgbRAE

  • RT @RaiSportweb: #Curtoni terza nella discesa di St. Moritz | #RaiSci https://t.co/4286yCPLml

  • Peter Fill oggi a St. Moritz scrive una pagina importante dello sci e della discesa ... Wow! Giù il cappello #Raisci https://t.co/HDCiqQhiBr

  • Lara Colturi helmet by @Bolle_Eyewear @Colmar #redbull #redbullitalia https://t.co/rIiuiVJhDq